VIII Trofeo Allodi 2015: Helenica c’è!


Trofeo AllodiNon ce n’è per nessuno all’8^ edizione del Trofeo Allodi 2015, svoltosi lo scorso weekend nelle acque del Golfo di La Spezia. L’impeccabile organizzazione di Yacht Club Parma della kermesse di due giorni, che ha impegnato una cinquantina di imbarcazioni suddivise nelle varie categorie, è stata premiata dall’eccellente risultato dei suoi portacolori nelle categorie ORC A e assoluta, e ORC Gran Crociera A.

Nonostante l’annullamento di alcune prove a causa del vento “ballerino” o addirittura assente, tanto da consentire ad alcuni il primo bagno stagionale, il Comitato di Regata è riuscito a stendere il campo per una regata a bastone il sabato ed una costiera la domenica. Le condizioni così variabili hanno costretto gli equipaggi a continui rallentamenti ed accelerazioni, passando dal vento teso alle zone di bonaccia che hanno punteggiato le acque del percorso.

La nostra Helenica, con un terzo ed un quarto posto, agguanta il terzo gradino del podio in ORC Gran Crociera A costringendo Vento in Poppa a mettere in cantiere la costruzione di una bacheca per questa prima coppa. Nella stessa categoria è dominio incontrastato per Eugenia di Mauro Broglio (YCP) che, prima con bottino pieno in entrambe le prove, replica il risultato finale del Campionato di Primavera. Alle sue spalle Duchessa di Pier Giuseppe Francese (C.d.V. Erix), due volte seconda.

Percorso di regata costiera

Stella di Fava e Cavalieri (Y.C.P.), con un perentorio 1 – 2, si aggiudica il grande slam: prima in ORC A e in ORC Assoluta. Seguono Fantaghirò di Carlandrea Simonelli (C.N. Marina di Carrara) e Strixia di Marco Servadei (C.d.V. Erix). 

Sul sito del Comitato dei Circoli Velici del Golfo le classifiche complete.

Che dire… la pioggia e le nubi del sabato e le bizze del vento non hanno mai spento l’entusiasmo e la concentrazione di tutti gli equipaggi, in una lotta di virate e di nervi in cui tensione e disappunto sono state più volte palpabili. Dopotutto e nonostante tutto, noi amiamo questo sport!

Con il rammarico di non avere fatto in tempo per partecipare alla premiazione – ma il caldo ci ha un po’ disidratati, al rientro in porto abbiamo dovuto assolutamente reintegrare i liquidi e la sosta al primo bar ci è stata fatale… (non ci smentiamo mai!) – approfittiamo di queste righe per ringraziare Yacht Club Parma, per l’occasione padrone di casa sia in mare che a terra ed il Comitato di Regata per l’impegno e la pazienza, un’accoppiata che ha saputo fare di questa competizione (riconosciuta a livello nazionale, non dimentichiamolo!) uno splendido fine settimana di vela, mare, tavola e ottima compagnia.

Ci si rivede a fine giugno per il Trofeo Samipero, lungo il tratto di mare che da Lerici ci porterà in Gorgona e ritorno!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *